Libri
Leave a comment

I Libri che Vorrei “Mare al Mattino” di Margaret Mazzantini

Mare al Mattino è un librino di Margaret Mazzantini che racconta del dolore dei profughi, di coloro che devono abbandonare la propria terra per una guerra o per il gioco del potere. La storia si concentra su due coppie, due famiglie composte da madre e figlio, entrambe raccontano la storia dei profughi: passato e presente.

“La storia dell’uomo è la storia della sua fame. Di affamati che si spostano. E’ la fame dei poveri, dei coloni, dei profughi. E’ la fame avida dei potenti”

Angelina e Vito vengono cacciati dalla Libia insieme alle spoglie degli italiani, arrivano in Sicilia e vi si stabiliscono. Angelina si ricostruisce una vita e così nasce Vito, il suo cuore, al quale insegna che bisogna avere sempre un posto nel quale ritornare, una casa. Angelina vive come una straniera a Tripoli e si sente straniera anche in Libia, dove tornerà in una seconda parte della sua vita. Jamila e Farid fuggono dalla Libia a causa della guerra: il Rais vuole riempire il Mediterraneo di poveri, per far tremare l’Europa. Jamila e Farid devono abbandonare la loro casa, i loro averi, Farid deve abbandonare la sua cerbiatta, il suo collegamento col mondo.

mare-al-mattino

Cosa li unisce? Il mare. E’ il mare che porta via a Jamila e regala a Vito una ragione di vita, è il mare che unisce nel profondo tutto il Mediterraneo e tutti gli innocenti vittime di guerre e del potere. E’ il mare il collante, il mare che è speranza ed è terrore. Lo stile è inconfondibile: frasi brevi, brevissime che come dei flash ritraggono la disperazione e la dolcezza di questo libro. Questo libro non mi ha convinta del tutto ma rimane una bella storia con una denuncia molto profonda: le guerre non toccano solamente i potenti ma anche gli innocenti.

Rating1

rating rating rating

“E’ l’arma migliore che ha. La carne marcia dei poveri. E’ dinamite.”

dividers

Questa settimana per la nostra Rubrica “I Libri che Vorrei” Robin ha preparato una stupenda torta di rose alla crema  che sa di morbidezza e,, cavoli che colori! *_*

tortarose

xoxo DanielaV

Filed under: Libri

by

Sono Daniela, 20 anni, adoro dare idee e trovare ispirazione nella lettura, ormai mia compagna fidata, riposo della mente e viaggio del cuore. Mi piace moltissimo cucinare: con un buon dolce o una buona pasta coi pomodorini si risolve tutto! Appassionata del fitness e della fotografia. Sono un po' tutto e un po' niente, vorrei avere qualche ora in più al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *